Azioni previste

Le azioni previste dal progetto Ibriwolf possono essere così riassunte:
 
raccolta di tutti i dati e le informazioni necessarie a caratterizzare gli ibridi e a rilevarne la presenza (azioni A3, A4, A5, A8);
 
rimozione degli ibridi nelle aree di progetto e trasferimento in cattività nelle aree identificate dal progetto (azioni C1, C2, C3);
 
sterilizzazione dei cani vaganti che non risultino registrati all'anagrafe canina in collaborazione con le autorità locali in attuazione della normativa nazionale 281/91 (azione C4);
 
confronto con i principali portatori di interesse per la definizione della strategia più efficace per la gestione degli ibridi (azioni A2, A6, D6);
 
svolgimento di una campagna di informazione sul tema degli ibridi e sulle minacce arrecate alla conservazione della fauna selvatica, alla salute pubblica e alle attività produttive (azioni A7, D1, D4, D5, E3);
 
diffusione dei principali risultati scaturiti dal progetto e le esperienze maturate (azioni D2, D4, D5, D6).

 
logo della Provincia di Grosseto  |  logo della Comunità Montana Amiata Grossetano  |  logo del Parco Regionale della Maremma  |  logo dell'Università La Sapienza di Roma  |  logo di WWF Italia
 
mappa  |  statistiche  |  crediti
 
Valid XHTML + RDFa  |  CSS versione 2.1 Valido!